Tra febbraio 2020, mese che precede l’avvento della crisi pandemica, e giugno di quest’anno, l’Italia ha perso 470mila occupati.

Tra febbraio 2020, mese che precede l’avvento della crisi pandemica, e giugno di quest’anno, l’Italia ha perso 470mila occupati.
Come purtroppo facilmente ipotizzabile, 8 su 10 di questi posti di lavoro appartengono alle “partite iva”.
Per leggere l’articolo completo seguire il link:

covid-cgia-8-posti-di-lavoro-persi-su-10-sono-autonomi